• Sala Colonne - Sala refettorio ex Albergo Operai

  • MuCa - Ex Albergo Operai

  • Il Teatro di Panzano - Tele di Vito Timmel

  • Albergo operai

  • Panzano e l'Albergo

L'Albergo operai

L'edificio

L’Albergo operai, edificio che ospita il MuCa, fu costruito nel 1920 su progetto dell’ingegner Dante Fornasir come alloggio a pagamento per gli operai celibi che lavoravano in cantiere e non risiedevano a Monfalcone. Presentava 700 stanze piccole come celle, 1300 finestre e 5 corti interne. All’interno, diversi servizi erano dedicati agli operai che vi dimoravano: 30 docce e 12 cabine con vasca e doccia, una mensa, un bar, una sala da gioco, una sala ginnastica, una biblioteca, un ciabattino e un barbiere. L’edificio era noto come “albergo dei lupi” per i suoi immensi corridoi, in cui era facile perdersi. Pesantemente bombardato durante la seconda guerra mondiale, nel 2010 è stato sottoposto a un progetto di restauro e riqualificazione che ha voluto mantenere inalterato il fascino di questo imponente edificio, conservandone le caratteristiche originarie. La ristrutturazione ha interessato le facciate, le corti e la distribuzione interna della struttura, trasformandola in sede polifunzionale.